4 tipi di personaggi da evitare in sceneggiatura

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

Non è facile scrivere personaggi avvincenti che sembrino reali e che suscitino emozioni nel lettore. Eppure personaggi forti e risonanti sono essenziali per scrivere una sceneggiatura di successo. Se hai difficoltà a scrivere grandi personaggi, sappi che non sei il solo. Per questo abbiamo pensato a selezionare 4 tipi di personaggi da evitare in sceneggiatura.

4 tipi di personaggi da evitare in sceneggiatura

Come non scrivere personaggi brutti

Ecco alcuni semplici consigli per essere sicuri di non scrivere brutti personaggi nella tua prossima sceneggiatura.

Non scrivere personaggi noiosi

I personaggi passivi sono noiosi. Prima si impara a rendere attivi i personaggi, migliore sarà la scrittura.

I protagonisti devono agire per far avanzare la storia, non limitarsi a reagire agli eventi che li circondano. Ora, questo non significa che ogni personaggio debba essere Rambo per essere interessante.

Al contrario. I personaggi “attivi” non sono eroi d’azione. Semplicemente agiscono per creare un cambiamento intorno a loro e crescere dentro di loro.

Bobby Fischer non lanciava granate nelle trincee, ma la sua storia è ancora avvincente perché è passato all’azione. I tuoi personaggi possono essere silenziosi, ma non dovrebbero mai essere passivi.

Un modo semplice per rendere attivi i tuoi personaggi è assicurarti che abbiano un obiettivo chiaro da raggiungere. Idealmente, un obiettivo interno e uno esterno.

Molti scrittori commettono l’errore di scrivere un personaggio principale che è semplicemente influenzato dagli eventi che lo circondano. Se questo tipo di personaggio non ha un obiettivo, non può recitare e il pubblico non può interagire con lui. Definisci l’obiettivo (o gli obiettivi) del tuo protagonista e scrivi azioni che lo mettono in conflitto con quell’obiettivo. Non farlo diventare vittima delle circostanze. Fai in modo che il protagonista le cambi.

I personaggi non sono a disposizione della trama

Gli scrittori spesso decidono che la loro sceneggiatura richiede l’intervento di un altro personaggio per far avanzare la trama. Succede. Tuttavia, quando si introduce un personaggio solo per favorire il ritmo narrativo, quel personaggio non diventa subordinato alla trama.

Il pericolo, con questo tipo di personaggi, è che esistono solo per servire quel singolo punto della trama. E questo rende la scrittura pessima.

Le revisioni sono una parte enorme del processo di scrittura della sceneggiatura e molte delle scene cambiano o vengono eliminate completamente nel montaggio finale. Cosa si fa con un personaggio che esiste solo per servire un punto della trama che non esiste più?

Evitate di creare personaggi che si limitano a guidare la trama. Date invece momenti in più a personaggi che hanno un motivo per agire. E se non riuscite a trovarne uno nel vostro cast di personaggi esistenti, forse è il momento di dare un’occhiata più da vicino a quanto sia importante quel punto della trama.

Non scrivere personaggi superflui

Come per le scene che non hanno uno scopo, possono esistere anche personaggi che non vanno oltre la storia. Ogni pagina della tua sceneggiatura è un bene prezioso. Ogni personaggio, anche quelli che non hanno dialoghi, dovrebbero avere un motivo per esserci.

Rivelano qualcosa di importante degli altri personaggi della storia?

Sono scritti bene dal punto di vista comico?

Ogni personaggio dovrebbe contribuire alla storia complessiva. Se si scopre che una storia è migliore o non cambia con un personaggio in più, forse dovresti lasciarlo fuori.

Scrivi personaggi che si inseriscono bene nella sceneggiatura

A volte gli scrittori commettono l’errore di aggiungere personaggi che non si adattano alla storia. Anche un personaggio minore, che si scontra con l’azione o il tono della sceneggiatura, può far deragliare l’intero copione.

Non mettere in pericolo il tono della storia nel suo insieme, solo perché senti di dover aggiungere un certo tipo di personaggio. Gli scrittori dovrebbero invece concentrarsi sul rendere i personaggi credibili in quanto individui.

Non aggiungere mai un personaggio in più quando puoi rendere migliori quelli che già hai. In ogni caso, assicurati che i personaggi si avvicinino al tono della storia e far trovare loro un equilibrio.

Ricorda…

Non esiste un solo modo “giusto” per scrivere un personaggio. Ricorda solo che scrivere personaggi passivi o ruoli che esistono solo per far progredire un punto della trama può indebolire la sceneggiatura. Ogni personaggio di ogni pagina dovrebbe avere una ragione forte per stare dentro la tua sceneggiatura.

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

LEGGI ANCHE

Se hai difficoltà a scrivere grandi personaggi, sappi che non sei il solo. Per questo abbiamo pensato a selezionare 4 tipi di personaggi da evitare in sceneggiatura.
I 10 film migliori secondo Rotten Tomatoes “100% Club.” La lista riflette gusti diversi, a voi la scelta!
Per avere una carriera di sceneggiatore di successo serve passione. Ecco come mantenere viva la passione anche quando il gioco si fa duro.
Ultimi articoli inseriti
Categorie
Categorie
ABOUT
Scrivi e basta

JUST WRITE IT!

La-Sceneggiatura convoglia le forze degli appassionati di scrittura per dar vita insieme al primo sito italiano dedicato alla scrittura cinematografica e seriale. Studio e ricerca costanti, ma soprattutto uno smisurato e incosciente amore per la scrittura cinematografia. Seguici e non perderti gli articoli dedicati a sceneggiatura, copywriting e scrittura creativa!
Iscriviti & seguici