I 40 cliché più comuni da evitare in sceneggiatura

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

Quali sono le scene e i punti di trama che rappresentano dei cliché nella scrittura di film e negli episodi televisivi che tutti gli sceneggiatori dovrebbero evitare? Scopriamolo insieme con questa breve lista.

hannibal-lecter-i-40-cliché-comuni-nei-film

Errori da evitare in sceneggiatura

Ci imbattiamo spesso nello stesso tipo di scene eccessivamente utilizzate al cinema e in TV, quelle scene che sembrano presenti in ogni grande film o episodio televisivo di Hollywood.

Ecco, quindi, una lista dei quarantacinque peggiori esempi da evitare per migliorare la propria scrittura. Potrebbe essere utile scrivere almeno un paio di versioni per ogni scena, così da allontanare il più possibile errori di questo genere.

Horror e tempismo…

  • Le auto incustodite hanno sempre le chiavi nascoste nella visiera sopra il sedile del conducente. Davvero?
  • I personaggi indagano su suoni strani con poca o nessuna esitazione. Nessuno di loro ha mai visto un horror, evidentemente.
  • Quando ai personaggi viene detto di stare in un posto sicuro, non lo fanno mai. Ribellione come stile di vita?
  • Quando un personaggio ha bisogno di avviare rapidamente la sua macchina, ha sempre (davvero sempre) un problema che gli impedisce di partire.
  • Una torcia elettrica senza batteria, un’arma senza munizioni e uno smartphone senza copertura capitano sempre nei momenti peggiori. Non ci avresti scommesso?
blue-steel-i-40-cliché-comuni-nei-film

Thriller: non ci provare nemmeno!

  • I cattivi che circondano l’eroe attaccano solo uno alla volta. Insomma, fanno la fila.
  • I personaggi sorprendono gli altri personaggi seduti nel buio della loro casa mentre entrano. Ovviamente, a luci spente.
  • Colpire un personaggio e renderlo privo di sensi con un solo colpo alla testa. Che forza!
  • Un personaggio si sveglia da un incubo spaventoso, solo per provare un secondo spavento e scoprire che sta vivendo ancora un altro incubo. Funziona la prima volta, forse la seconda. Ma la terza…
  • Un personaggio apre un armadietto dei medicinali coperto da uno specchio, per poi rivelare un riflesso spaventoso quando lo chiude. Guardatevi dagli specchi.
  • La rianimazione cardiopolmonare funziona solo dopo minuti di ripetizione seguiti da urla alla vittima. La suspense ha il suo perché, sempre.
alien-i-40-cliché-comuni-nei-film

Alieni e altri disastri

  • Il cane sopravvive sempre al disastro che sta uccidendo centinaia di esseri umani. È un cane, non un gatto.
  • Gli alieni che vengono sulla Terra vogliono sempre distruggerla o conquistarla. Alieni invidiosi.
  • Gli alieni invadono sempre le città americane. Forse aspirano al benessere?
  • Gli alieni invadono sempre le grandi città invece delle basi militari. Chiamali scemi…
  • I naufraghi sembrano sempre in grado di fare qualsiasi cosa con il bambù, tipo Muciaccia con la colla vinilica!
  • Ogni astronave ha una funzione di autodistruzione che è facilmente attivabile da un singolo personaggio. Niente è lasciato al caso…
  • Cattivi apparentemente morti che tornano in vita proprio quando il protagonista abbassa la guardia. I brutti scherzi di quando ti distrai un attimo.
  • L’eroe è il prescelto, ma non lo sa mai.

Mani in alto, polizia!

  • Un detective sta per chiudere il caso, ma viene sospeso appena prima che possano prendere il cattivo. Ovviamente, poi il caso viene comunque risolto.
  • I vecchi poliziotti hanno le pistole e le giovani reclute hanno armi automatiche. Ingiustizie.
  • I film polizieschi di Buddy sono sempre composti da due opposti. Quando si mette in scena il conflitto alla lettera…
  • Gli eroi sono sempre ex agenti delle Forze Speciali. Questi predestinati.
  • Gli agenti delle Forze Speciali sono sempre esperti di arti marziali. Altrimenti non ce li vogliamo.
  • Agenti di polizia che assaggiano le prove della cocaina… Succede davvero nella vita reale?
  • I poliziotti più anziani hanno problemi di alcolismo. Sembra una legge.
  • I poliziotti o i soldati sanno sempre come disarmare una bomba. Dove avranno imparato?
  • I cattivi vogliono essere catturati per un motivo il più delle volte sorprendente.
  • Soldati che vanno contro il loro protocollo di addestramento per fare gli eroi. Chi non sogna di diventarlo?
pulp-fiction-40-cliché-comuni-nei-film

Gangster e spionaggio: azione!

  • La maggior parte degli scagnozzi non dice una parola. Fanno tutti i bravi ragazzi.
  • Le spie sono sempre ricche, ben vestite e guidano le auto migliori. Giusto per passare inosservati.
  • La voce fuori campo descrive il piano di una rapina mentre vediamo l’azione che si svolge sullo schermo. Manca solo un disegnino.
  • Gli eroi se ne vanno via in tutta calma, mentre alle loro spalle vi è un’esplosione. Sono eroi, ma spesso sono anche comuni mortali.
  • Gli scagnozzi o i soldati nemici sono i peggiori tiratori. Giusto per avere chiaro per quale squadra tifare.
  • Nonostante gli spari al braccio, i personaggi possono alzare le armi o combattere con i pugni. Se li chiamano eroi ci sarà un motivo, no?
  • Nonostante gli spari alla gamba, indovinate un po’, i personaggi possono camminare o correre quando necessario.
  • Disarmare una bomba è facile come tirare un singolo filo che il personaggio ovviamente conosce.
  • Le bombe hanno un timer digitale per far sapere al personaggio quanto tempo ha a disposizione prima di confermare il proprio ruolo da eroe.
jhonny-stecchino-i-40-cliché-comuni-nei-film

Drammi, commedie e robe simili

  • I personaggi non hanno mai il tempo di mangiare la colazione che è stata cucinata per loro. Il famoso consumismo americano…
  • Le auto esplodono quando gli si spara, quasi a comando.
  • Il protagonista ha sempre un amico che gli fa notare gli errori che commette, eppure il protagonista non ascolta mai le sue osservazioni. Eroi testardi.
  • Quando i personaggi muoiono, hanno sempre abbastanza tempo per dire qualcosa di significativo prima di morire. La saggezza si concentra tutta lì, pazzesco!
  • Un personaggio può individuare all’istante la persona amata all’interno di una folla. Ahhh, gli occhi dell’amore!
  • Due personaggi del sesso opposto che si odiano finiranno sicuramente insieme. Più matematico di un’equazione.
  • Lo zoom sull’immagine di una telecamera permette di vedere un elemento perfettamente dettagliato. D’altronde anche la visione umana funziona così…

Se hai trovato interessante questo articolo, dai un’occhiata anche ai 5 plot point più usati in sceneggiatura e ai 7 modi per scrivere trame originali per una grande storia.

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

LEGGI ANCHE

Se hai difficoltà a scrivere grandi personaggi, sappi che non sei il solo. Per questo abbiamo pensato a selezionare 4 tipi di personaggi da evitare in sceneggiatura.
I 10 film migliori secondo Rotten Tomatoes “100% Club.” La lista riflette gusti diversi, a voi la scelta!
Per avere una carriera di sceneggiatore di successo serve passione. Ecco come mantenere viva la passione anche quando il gioco si fa duro.
Ultimi articoli inseriti
Categorie
Categorie
ABOUT
Scrivi e basta

JUST WRITE IT!

La-Sceneggiatura convoglia le forze degli appassionati di scrittura per dar vita insieme al primo sito italiano dedicato alla scrittura cinematografica e seriale. Studio e ricerca costanti, ma soprattutto uno smisurato e incosciente amore per la scrittura cinematografia. Seguici e non perderti gli articoli dedicati a sceneggiatura, copywriting e scrittura creativa!
Iscriviti & seguici